Il marketing a risposta diretta per il tuo centro estetico: scopri l’elemento che TUTTI dimenticano di inserire nelle loro comunicazioni!

Dopo circa due mesi di assenza dal mio blog, ho sentito il forte richiamo di riprendere a scrivere i miei articoli, certo dell’utilità che essi hanno nel tuo percorso di formazione in gestione e marketing del tuo centro estetico.

Inoltre ti avevo lasciata in sospeso, cara amica professionista dell’estetica.

Abbiamo detto che l’unica forma di comunicazione efficace e di pubblicità proficua per il tuo istituto di bellezza è rappresentata dal marketing a risposta diretta.

Il marketing a risposta diretta si basa su una comunicazione schietta e semplice, centrata sulle esigenze del cliente (a differenza della pubblicità tradizionale, che parla sempre e solo dell’impresa che pubblicizza) e che induce il destinatario a compiere subito una determinata azione.

In questo modo, sempre a differenza della classica pubblicità, il marketing a risposta diretta ha un’efficacia misurabile, permettendoti di comprendere se hai investito bene i tuoi soldi oppure no.

Negli articoli precedenti ti ho parlato di tutti gli altri elementi costitutivi del marketing a risposta diretta (titolo, offerta, garanzie e prove, scadenza).

La psicologia umana è strana ed io resto basito quando noto che, troppo spesso, ci si dimentica della classica “ciliegina sulla torta”, la cui mancanza però può vanificare totalmente la bontà e la riuscita del dolce.

Non temere, non mi sono intrippato con bake off Italia o con le imprese del boss delle torte!

Insomma, nella tua comunicazione puoi magari azzeccare un titolo favoloso, degno di rapire l’attenzione del destinatario.

Puoi anche strutturare un’offerta irresistibile, capace di convincere persino il più scettico tra i clienti.

Potresti anche fornire le garanzie più solide e le testimonianze più convincenti, idonee ad abbattere la diffidenza di mister sfiducia in persona.

Potrai pure aver ideato una scadenza molto stimolante, lasciando il tuo lettore senza scelta.

Ma se ti dimentichi l’ultimo ingrediente, tutto ciò potrebbe essere stato vano!

Devi dire chiaramente al destinatario del tuo messaggio cosa deve fare!!!!!!!!

Svegliaaaaaaaaaaaaa!

Ti costa tanto scrivergli o dirgli una semplice frase quale “….chiama subito il numero 444/555777……“, oppure “….prenota adesso il tuo trattamento telefonando al……“, oppure ancora “….vieni subito in negozio per….” ed altro ancora.

Se spieghi chiaramente alle persone cosa vuoi che facciano, ebbene, le probabilità che l’azione venga eseguita aumentano esponenzialmente.

Semplice, no?

Questa è la famosa “call to action”, ovvero chiamata all’azione, per noi che amiamo parlare nella lingua italiana.

Adesso esamina le promozioni che hai fatto finora e dimmi se comprendono tutti questi elementi.

Alla prossima, amica lettrice di metodoquadrifoglio.com

Se non l’hai ancora fatto, scarica il report gratuito “Passaparola in Bellezza”.

cover-report-passaparola

 

 

 

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2013-2019 – Metodo Quadrifoglio è un marchio di Alessandro Talaia

Alessandro Talaia – Via Castoldi 2 – 21100 Varese

Partita Iva 03139290120 – Privacy Policy – Cookie Policy

Sito realizzato da Alessandro Talaia