il titolo della pubblicità efficace per centri estetici….”la pubblicità della tua pubblicità”

“…the first thing you need is a compelling headline!”

Un titolo convincente è la prima cosa che ti serve!

Un mio formatore australiano, titolare della più grande agenzia mondiale di marketing per saloni di bellezza, ripete questa frase fino allo sfinimento.

Egli asserisce che il titolo di una pubblicità è “la pubblicità della pubblicità”.

Nel precedente articolo abbiamo elencato i 5 componenti essenziali di una pubblicità di successo.

Il titolo è il primo, essenziale se desideri catturare l’attenzione del lettore ed indurlo a leggere l’annuncio.

E qui ci imbattiamo nel già citato errore, assolutamente comune, di inserire il logo e l’indirizzo dell’attività in alto ed al centro.

Te lo ribadisco ancora una volta: il compito del titolo è soltanto quello di convincere i tuoi potenziali clienti a leggere, sentire o vedere la tua pubblicità.

Se il logo della tua attività riesce a farlo, sono lieto per te e mi complimento.

Continua pure ad usarlo come intestazione, se le cose stanno così.

Peccato che nutro i miei forti e fondati dubbi in merito, dato che un centro estetico non può essere un brand che brilla della luce del suo nome.

Soltanto i grandi marchi possono permettersi di puntare solo sulla propria storica e conosciuta denominazione (pensiamo a Barilla, Coca Cola, Sky, ecc).

Ma nella stragrande maggioranza dei casi, l’unica persona alla quale importa del nome del tuo istituto sei tu.

A nessun altro interessa nulla di come ti chiami.

Così, cara amica professionista dell’estetica, metti da parte il tuo ego e colloca logo e dati di contatto dove devono stare, sul fondo della pubblicità.

Adesso cerchiamo di fare qualche esempio, utilizzando dosi di umorismo che mi consentirai.

Immagina di essere la proprietaria di un’erboristeria e di acquistare uno spazio pubblicitario su un giornale o stampare dei volantini.

Ti premetto che adesso non m’interessa parlare del mezzo con cui ti rivolgi al mercato, ma soltanto del messaggio che trasmetti.

Un’agenzia pubblicitaria ti consiglierebbe un annuncio con tale titolo:

Logo del negozio con scritto

Erboristeria “L’erbavoglio” di Fiorella Prato

Via della Botanica

Erba (LC)

Il nome è assolutamente di fantasia, ogni riferimento ad erboriste esistenti realmente è puramente casuale!

Se invece il titolo fosse:

Integratori naturali afrodisiaci talmente efficaci che vi dimenticherete persino di come si accende la tv!

Secondo te quale dei due catturerebbe di più l’attenzione?

Secondo te quale dei due indurrebbe il lettore a proseguire incuriosito?

Facciamo ora l’esempio di un centro di ricostruzione unghie.

Un titolo ortodosso sarebbe questo:

Logo +

Nail Studio “Mani di Fata”

Via dello Smalto

Unghialandia

Prova invece a leggere questo:

Le tue amiche si mangeranno le unghie dall’invidia se vedranno quanto sono belle le tue!

Oppure:

Unghie perfette fin dalla prima applicazione. Garantito!

Ti ripeto, questi rappresentano soltanto dei dozzinali esempi, che mi servono unicamente a trasmetterti il concetto, essenziale, che il titolo di una pubblicità o di una promozione deve:

  • catturare l’attenzione del tuo potenziale cliente
  • convincerlo a leggere la pubblicità o la promo

D’altro canto, quando apri un giornale leggi tutti gli articoli? Non credo.

In base a cosa decidi? Al titolo dell’articolo.

Per le comunicazioni pubblicitarie vige la stessa regola.

Siamo oberati da messaggi pubblicitari, a tal punto che quando ne incontriamo uno dirottiamo subito la nostra attenzione su altre cose.

Ecco, un titolo efficace ha il compito di evitare che questo accada.

Adesso, amica dell’estetica professionale, ti saluto.

Nel prossimo articolo parleremo del secondo elemento, l’offerta.

Cogli il quadrifoglio!

immagine-lead-magnet

 

 

Tag: , , , , , ,

Condividi questo post con il mondo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2013-2019 – Metodo Quadrifoglio è un marchio di Alessandro Talaia

Alessandro Talaia – Via Castoldi 2 – 21100 Varese

Partita Iva 03139290120 – Privacy Policy – Cookie Policy

Sito realizzato da Alessandro Talaia