Sai scegliere il venditore e l’azienda giusti?

Io amo l’Estetica Professionale.

Io amo le Estetiste e le Operatrici del benessere e della bellezza.

Proprio per questi motivi non posso più tollerare che cialtroneria, arroganza e falsità imperversino nel nostro stupendo settore.

 

Questo mio post è una semplice introduzione ad una serie di articoli, magari brevi ma molto frequenti; grazie ad essi spero di aiutarti a distinguere un venditore etico e preparato da un “piazzista” spaccone, ignorante, presuntuoso e senza scrupoli.

Gli appartenenti a quest’ultima categoria, ahimè numerosi, sono spesso portati in palmo di mano (per i fatturati che producono) dalle altrettanto presenti aziendescalzacani“; col termine “scalzacani” designo quelle imprese dirette da personaggi che dovrebbero sparire dalla circolazione, per il bene della collettività.

 

Io rispetto il diritto alla sopravvivenza di chi venderebbe persino la madre, pur di raggiungere gli obiettivi di fatturato stabiliti; sì, io rispetto il loro diritto di esistere, purchè lo esercitino il più possibile lontano dal sottoscritto ed anche da te.

 

In sintesi, purtroppo, noto quotidianamente che ci sono troppi rappresentanti spregevoli e troppe aziende fornitrici disoneste.

 

Quindi l’invito che ti rivolgo è:

 

PREMIA L’AGENTE MERITEVOLE E PRENDI A CALCI NEL CULO IL VENDITORE INCOMPETENTE, BUGIARDO  E GRADASSO

 

 

 

 

Ovviamente non ti sto invitando ad usare la violenza, ci mancherebbe altro; ti sto incitando ad usare la forza della preparazione professionale e della conoscenza per far battere in ritirata il “rifila fregature” che ha bussato alla porta del tuo istituto.

Questi ti decanterà la qualità dei suoi prodotti, cercando di venderti cosmetici miracolosi, apparecchiature estetiche progettate dalla Nasa e servizi erogati da premi nobel nelle varie discipline.

Ma con le giuste domande gli farai fare la figura che si merita, costringendolo ad una veloce e spassosissima fuga “a gambe levate” dal tuo Centro Estetico.

 

 


Ciao, al prossimo articolo.

Alessandro

Condividi questo post con il mondo!

3 COMMENTI

  1. Come darti torto? Purtroppo però io, che mi pongo nell’unico modo a me possibile, ossia con garbo e con un approccio consulenziale, ho più successo con il mondo dei medici che con quello dei centri estetici. Mi sono domandata il motivo, una risposta me la sono data, ma non per questo cambierò il mio modo di pormi!

  2. Tu hai un determinato background culturale e professionale, Giordana.
    Il tuo profilo rende retorica la domanda che ti sei posta; non mi stupisco affatto del tuo maggior riscontro presso la classe medica.
    Complimenti per il tuo recente incarico e grazie del commento, Giordana.
    Neanche io cambierò modo di pensare e pormi.

  3. Grazie Alessandro! E allora resistiamo! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

© Copyright 2013-2019 – Metodo Quadrifoglio è un marchio di Alessandro Talaia

Alessandro Talaia – Via Castoldi 2 – 21100 Varese

Partita Iva 03139290120 – Privacy Policy – Cookie Policy

Sito realizzato da Alessandro Talaia